Come cambia lo sguardo – Susanna Trippa

Gli anni del sessantotto

come cambia lo sguardo
  • Titolo: Come cambia lo sguardo.
  • Autore: Susanna Trippa.
  • Casa Editrice: Armando Curcio Editore.
  • Pagine: 252.
  • Genere: Narrativa.

“c’è un filo che attraversa gli anni” e Susanna Trippa lo ha percorso così come lo ha vissuto. Gli anni cinquanta, sessanta, settanta, ottanta fino ad oggi, una narrazione che sa di vita, di eleganza e lotte interne tra l’insicurezza di scegliere o no.

Come cambia lo sguardo racconta la vita dell’autrice descrivendo come la vita è cambiata. Generazioni a confronto, il classico rigido della generazione che ha vissuto la guerra e il colore di sfida di coloro che ripudieranno la guerra. Il sessantotto è entrato nelle vite dei ragazzi senza bussare, ha sfondato la porta cambiando le esistenze. Voluto dai giovani dell’epoca ma incompreso dagli adulti che hanno sempre visto la nuova generazione come persa in tutta quella modernità.

Lo sguardo cambia ma la storia no, i ragazzi del sessantotto si scontrarono con la generazione precedente come oggi i ragazzi del duemila si scontrano con chi non vuol cedere allo smartphone, ai social, alla realtà virtuale, insomma al forte progresso tecnologico. In pratica come l’idea del sessantotto entrò senza bussare oggi l’invasore è la tecnologia.

Ad ogni modo Come cambia lo guarda apre gli occhi del lettore su un periodo tanto difficile quanto affascinante e Susanna lo fa con uno stile ed eleganza che rendono la lettura piacevole e coinvolgente.

Per accompagnare la lettura consiglio un prezioso infuso di Tè Bianco che con la sua delicatezza saprà essere un discreto compagno della storia di Susanna che poi è un po’ anche la nostra storia.

Buona lettura e buon Tè.

Roberto B.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.