E venne chiamata due cuori – Marlo Morgan

  • 13-e-venne-chiamata-due-cuori-marlo-morganTitolo: E venne chiamata due cuori.
  • Autore: Marlo Morgan.
  • Casa Editrice: Sonzogno.
  • Pagine: 219.
  • Genere: Romanzo Sentimentale.

E venne chiamata due cuori è il racconto di un meraviglioso viaggio in compagnia di una tribù di aborigeni australiani, la Vera Gente, una prova di forza e coraggio, un viaggio per la ricerca che ha portato l’autrice a trovare se stessa. Marlo Morgan percorrerà 1400 miglia a piedi nudi, nutrendosi solo di quello che l’arida terra può offrire. Gli aborigeni le insegneranno come sopravvivere, come cogliere dalla terra il necessario, come rispettare quella che può sembrare semplice e arida terra ma che li, lontana dalla civiltà e dagli agi di una vita moderna, è ostile e spietata. L’autrice dovrà spogliarsi della civiltà per diventare una di loro, seguirà la tribù e imparerà a conoscerli, scoprirà i loro nomi, scoprirà che i loro nomi cambiano e alla fine del viaggio scoprirà che anche qualcosa dentro di lei è cambiato.

Il suo nome – due cuori – segna il suo carattere come il suo destino: due perché ora appartiene a due mondi diversi, cuori perché il suo spirito comprende l’enorme diversità che separa questi due mondi.

E venne chiamata due cuori invita il lettore a riflettere su quello che siamo, su chi siamo. Marlo Morgan ha avuto il coraggio di abbandonarsi per ritrovare se stessa, per essere migliore. Una storia che lascia il lettore a bocca aperta, un viaggio nel quale lo stesso lettore, grazie alle parole dell’autrice, ne prova la forza e la fatica.

Nella ricerca della purezza che alberga dentro di noi è forse il Tè Bianco, l’infuso più prezioso e delicato, il giusto compagno di viaggio.

Roberto B.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.