Il cavaliere d’inverno – Trilogia – Paulina Simons

  • 4 - Trilogia - Il cavaliere d'inverno - Paulina SimonsTitolo: Il cavaliere d’inverno, Tania e Alexander, Il giardino d’estate.
  • Autore: Paulina Simons.
  • Casa Editrice: BUR.
  • Pagine: 697, 667, 663.
  • Genere: Romanzo Sentimentale .

Nell’illusione di poter costruire una società perfetta la famiglia Barrington rinnega le proprie origini americane per abbracciare la causa comunista. Alexander si ritrova così proiettato in una società diversa, lontana dai verdi giardini di quartiere delle tipiche villette americane costretto ad annullare la proprietà nel pieno rispetto dello stile comunista. Il governo possiede tutto e decide tutto, solo così l’uguaglianza potrà essere raggiunta e ogni cittadino vivere secondo quello che è giusto.

L’illusione della perfezione decade quando le origini della sua famiglia diventano un reato contro l’ideologia comunista. L’adolescente Alexander rimane solo sognando di tornare nella terra della libertà ma il percorso sarà pieno di insidie. Una guerra divide Alexander tra la terra che lo renderà libero e il maledetto luogo che lo imprigiona.

Con l’esercito tedesco alle porte di Leningrado il Tenente Alexander Belov progetta la fuga ma la bellissima Tania entrerà nel suo cuore come un asteroide sconvolgendo non solo i suoi piani ma la sua vita. Il loro amore segreto sarà il solo fuoco che scalderà il gelido inverno russo, la fame e le bombe saranno la cornice di un costante incubo.

Gli orrori della guerra segneranno i due amanti fino alla loro separazione, la morte li sorprenderà fino a che l’amore riuscirà a saldare quello che la guerra ha diviso.

La storia d’amore tra Alexander e Tatiana si intreccia ai racconti di guerra in un tira e molla tra chi vuole essere il protagonista del romanzo. L’eccellente maestria con la quale si è tessa la tela del racconto non lascia spazio a tempi morti, il lettore vuole scoprire cosa succede, vuole sapere come va a finire e non si può accettare la parola fine. Alexander e Tatiana rimangono nel cuore del lettore che con animo affronta una storia non troppo lontana dai nostri tempi.

Il calore e la passione che Paulina Simons sviluppa in questo romanzo non può essere accompagnato da un solo aroma ma è necessario alternare un infuso prezioso come il Tè Bianco e un infuso passionale come il Tè Rosso.

Roberto B.

 

 

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.