L’ombra del collezionista – Jeffrey Deaver

  • Titolo: L’ombra del collezionista.
  • Autore: Jeffery Deaver.
  • Casa Editrice: Rizzoli.
  • Pagine: 487.
  • Genere: Romanzo Thriller.

Sulle orme del collezionista di ossa un altro killer serpeggia lungo il sottosuolo della città di New York. Sfruttando le vecchie gallerie si nasconde, aspetta e attacca le sue vittime portandole nell’ombra dove lascia il suo velenoso marchio.

Quali sono i suoi piani e perché è ossessionato dalla pelle? Queste sono le domande che attanagliano la mente di Lincoln Rhyme. Ormai sono passati circa dieci anni da quando il Collezionista di ossa ha fatto incontrare Amelia e Lincoln e da quando il detective ha deciso di abbandonare l’idea del suicidio assistito. Dall’incidente è costretto alla quasi immobilità ma ora ha un motivo per vivere, uno scopo, catturare i criminali come il Collezionista.

Amelia sarà anche questa volta i suoi occhi e le sue orecchie, seguirà le impronte lasciate dal killer per giungere a dove colpirà la volta successiva e a dove si nasconde ma questa volta sembra più furbo dei soliti, questa volta qualcosa non quadra. Dopo suspense e colpi di scena sarà Lincoln Rhyme a scoprire chi è veramente il Collezionista.

L’ombra del collezionista può essere considerato il diretto seguito de Il collezionista di ossa. Le due vicende sono separate da circa un decennio ma il legame tra le due storie è ben riuscito. L’ombra del collezionista tuttavia mi ha lasciato perplesso in alcuni punti, nel dettaglio alcune deduzioni del detective forse sono un po’ troppo forzate.  Se volessimo traslare la storia nella vita reale forse Rhyme sarebbe quasi un veggente o un Patrick Jane del telefilm The Mentalist ma anche qui non siamo nella vita reale! Quindi ribadisco le mie perplessità.

Comunque sicuramente una bella lettura, che lascia il lettore incollato alle pagine e per la quale consiglio un buon infuso di Tè Nero.

Buona lettura e buon Tè.

Roberto B.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.