Soap – Leonard J. Monk

  • Titolo: Soap.
  • Autore: Leonard J. Monk.
  • Casa Editrice: Koi PRESS.
  • Pagine: 130.
  • Genere: Romanzo Noir.

Nello ha dovuto chiudere i propri sogni in un cassetto e gettare la chiave. Suo padre è morto a causa di un infarto e l’eredità che gli ha lasciato è solo un enorme debito di gioco. Mister Nanak rivuole i suoi soldi quindi Nello prenderà il posto del padre alla guida del taxi e dovrà fare qualche lavoretto extra per Mister Nanak.

L’ambientazione di Londra è dipinta nei toni del bianco e nero dando alla storia un aspetto smussato e “noir” appunto. Nello serve Nanak con l’obiettivo di saldare il debito di suo padre e finalmente essere in grado di vivere libero. Una notte dà un passaggio a Scarlet e il suo profumo marino rimarrà un punto fisso nella sua mente. Scarlet diventerà una sua cliente abituale, lei lo chiamerà direttamente ogni volta che avrà bisogno di recarsi ai suoi appuntamenti e Nello terrà per se quel piccolo segreto.

Le buste gialle contengono gli ordini di mister Nanak, è difficile perché lui non è come gli scagnozzi del boss, lui lo fa per riscattare la sua famiglia e poi smetterà. Una sola regola: se non esegui l’ordine subirai lo stesso trattamento dell’ordine ricevuto.

Nello esce di casa e si dirige verso il suo appuntamento, esegue e il conto scende.

Quella che riceverà è la lettera che non vorrebbe mai voluto ricevuto.

Soap è una lettura piacevole, un romanzo lento e dai toni smussati, un film in bianco e nero proiettato in una sala con il fumo di sigaretta che fluttua nel fascio della proiezione. Leggendo il romanzo ho ripensato a quei vecchi film dove la colonna sonora dice più dei dialoghi, in perfetto stile noir.

Una bella lettura, leggera e interessante, magari per passare un pomeriggio piovoso in compagnia di un infuso di Tè Aromatizzato.

Buona lettura e buon Tè.

Roberto B.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.